Energia: nel 2015 +10% per il mercato dell’efficientamento

Crescita a doppia cifra per il mercato dell’efficienza energetica in Italia. Secondo i dati contenuti nell’Energy Efficiency Report 2016 dell’Energy & Strategy Group, team di ricercatori e docenti del Politecnico di Milano, gli investimenti nel settore sono in crescita del 10% rispetto al 2014 con un giro d’affari di 5,5 miliardi di euro, con particolare riferimento al settore industriale che oggi vale 1,7 miliardi di euro.

Ha parlato di questo trend positivo Giorgio Pucci (in foto), presidente del Gruppo Enerqos, una Esco (Energy Service Company) italiana con sede a Milano, attiva dal 2006 nel settore dell’efficienza energetica per grandi industrie, pmi e pubblica amministrazione, che nel 2010 superava i 130 MWp di impianti fotovoltaici e che ha chiuso il 2015 in utile e in attivo per 200mila euro risolvendo i grossi problemi dovuti ai cambiamenti normativi introdotti nel 2011.

Giorgio Pucci 1

“Dopo anni difficili, soprattutto per la continua incertezza normativa che ha ingiustamente penalizzato chi come noi aveva creduto nel fotovoltaico, torniamo a respirare", dice Pucci. "Abbiamo creduto in quello che per molti era un miraggio: il mercato dell’efficienza energetica, attrattivo nel nostro Paese. Tra il 2011 e il 2014 ci siamo completamente reinventati diventando una Esco certificata che nel 2015-2016 ha superato i 100 audit energetici con una pipeline di progetti in efficienza per oltre 30 milioni di euro”.

Un percorso di crescita, quello di Enerqos, che ha visto diverse tappe con successivi aumenti di capitale e scelte strategiche premiate dai numeri. Di gennaio scorso è l’acquisizione di Greenville, Esco comasca specializzata nell’origination e gestione dei Tee (Titoli di Efficienza Energetica), audit energetici e nei settori dell’engineering, procurement e commissioning, operazione preceduta da un importante aumento di capitale realizzato da Adaxia Capital Partners, fondo internazionale attivo nel settore della “green economy” e azionista di riferimento di Enerqos.

Pubblica i tuoi commenti