Tecnologia Beckhoff per la building automation

Con il PC-based Control di Beckhoff, tutti i servizi multimediali e le applicazioni di building automation vengono combinate su una piattaforma di controllo centrale, con costi hardware e software notevolmente ridotti e opzioni per una connessione diretta al cloud. In occasione di ISE 2017, Beckhoff ha messo in luce i vantaggi della sua tecnologia di controllo aperta: la piattaforma software e hardware collega direttamente la tecnologia audio/video, la tecnologia multimediale, l’illuminotecnica e la gestione dei dispositivi con l’automazione degli edifici. Poter disporre di tutte le informazioni del sistema su un’unica piattaforma semplifica il controllo, aumenta  il comfort e i costi si riducono.

pr012017_Beckhoff_ISE_Ultra_Compact_IPC_webFocus dello stand Beckhoff è stato anche il nuovo PC industriale ultracompatto C6015 (nella foto) con tecnologia multi-core e con supporto PJLink per l’integrazione efficiente di videoproiettori. Il nuovo IPC C6015 può essere impiegato universalmente per compiti di automazione, visualizzazione e comunicazione. Dotato di una CPU Intel-Atomda 1,91 GHz, fino a quattro core, il robusto IPC da quadro elettrico offre elevate prestazioni in molteplici applicazioni. Le dimensioni compatte di 82x82x40 mm e la flessibilità di montaggio rendono il PC multi-core fanless il controllore ideale per applicazioni con elevati requisiti di potenza in cui lo spazio di montaggio è limitato. Le interfacce disponibili di default per la trasmissione di segnali elettrici, segnali IP, segnali video e audio, rendono il C6015 adatto per il controllo di wall multimediali a costi contenuti.

Pubblica i tuoi commenti