Abb, qui si innova davvero

News
Abb è stata riconosciuta per la terza volta dalla Thomson Reuters come uno fra i primi cento innovatori mondiali.
"L'innovazione è radicata nel nostro Dna e rappresenta un pilastro della nostra strategia Next Level", ha detto Ulrich Spiesshofer, Ceo di Abb.

La strategia Next Level è stata presentata dall'azienda lo scorso settembre, dichiarando l'obiettivo di raggiungere una crescita profittevole attraverso iniziative incentrate sulla penetrazione del mercato, l'innovazione e l'espansione.
Nel 2014 Abb ha presentato innovazioni tecnologiche come YuMi, il primo robot che interagisce in piena collaborazione con gli esseri umani e che rappresenta un passo importante verso quella nuova automazione che prevede il lavoro dell'uomo e del robot in sintonia reciproca e in tutta sicurezza.

Le altre innovazioni di rilievo dell'ultimo anno sono il cavo ad alta tensione in corrente continua, che raddoppia la sua capacità fino a circa 2.600 MW e che può coprire distanze fino a 1.500 km sia in applicazioni sottomarine che sotterranee, e il progetto che utilizza i primi interruttori in alta tensione al mondo che utilizzano una miscela di gas isolanti in sostituzione dell'esafluoro di zolfo (SF6). Questi interruttori sarebbero in grado di ridurre l'impatto ambientale grazie alla limitazione al minimo dei gas che causano l'effetto serra.

Pubblica i tuoi commenti