Acqua e processo, ne parla il Pni

Eventi

Riprenderà da Bari il 22 settembre il Roadshow di Consorzio Pni, iniziativa realizzata in collaborazione con Clui Exera e patrocinato da Anipla e Ais/Isa,  che riserverà una notevole attenzione alle soluzioni dedicate ai settori del processo e del trattamento acque. Non a caso saranno proprio questi i temi in rilievo: in Puglia  ha sede il più grande acquedotto d'Europa, che garantisce l'approvvigionamento idrico della Puglia e di alcuni comuni di Campania, Molise e Basilicata.
Tra le e novità proposte durante il convegno vi sarà anche il profilo PA v3.02, un profilo di recente standardizzazione e certificazione, specificamente studiato per rispondere al meglio alle esigenze di questi settori. "Profibus PA v3.02. sarà presto disponibile nei dispositivi di campo sul mercato e permetterà di semplificare l'integrazione di device durante il ciclo di vita di un impianto produttivo", dicono dal Consorzio. "Esso includerà inoltre una gestione semplificata delle versioni software dei dispositivi con un adeguamento automatico alle funzionalità delle versioni precedenti e un raggruppamento delle informazioni diagnostiche rispondente alle linee guida Namour (NE107 - auto-monitoraggio e diagnostica dei dispositivi di campo)".
La partecipazione all'evento è gratuita, previa registrazione.

Pubblica i tuoi commenti