Al Politecnico di Milano si studia con Matlab e Simulink

Automazione e formazione
MathWorks ha annunciato  che il Politecnico di Milano ha firmato un accordo per fornire a professori e studenti Matlab, Simulink e altri 48 prodotti MathWorks. Il Politecnico di Milano si unisce così a oltre 400 università di tutto il mondo che già utilizzano la licenza.

Nella classifica QS World University Rankings 2012-2013, il Politecnico di Milano risulta la migliore università italiana, nonché una delle 50 migliori università al mondo nel settore dell'ingegneria informatica gestionale e dell'automazione. La scelta di Matlab e Simulink per il calcolo tecnico e la progettazione model-based dimostra ulteriormente l'impegno dell'ateneo a preparare gli studenti al mondo del lavoro, consentendo loro di fare esperienza pratica con strumenti che sono largamente utilizzati in tutto il mondo.

La licenza del Politecnico di Milano per MATLAB e Simulink include strumenti per l'analisi, la progettazione, la modellazione, la simulazione, la generazione automatica di codice, la verifica e la validazione per le facoltà di ingegneria e scienze, nonché strumenti per la finanza computazionale per le facoltà di orientamento economico. Gli utenti avranno accesso a Matlab e alla documentazione associata, disponibilità immediata delle nuove release e assistenza tecnica 24 ore su 24 per tutta la durata della licenza. La licenza a livello di università consente di installare i prodotti Matlab e Simulink sia sui computer gestiti dall'ateneo sia su quelli di proprietà degli utenti. "La licenza a livello di università di MathWorks consente al Politecnico di Milano di gestire e distribuire Matlab, gli aggiornamenti e le eventuali correzioni attraverso un unico punto centrale", afferma  Donatella Sciuto, Vice Rettore del Politecnico di Milano. "Dando a studenti e docenti uno strumento omogeneo e unitario, miglioriamo ulteriormente il nostro ambiente formativo e prepariamo gli studenti al mondo del lavoro".

Alex Tarchini, Education Marketing Emea di MathWorks, dice: "Offrendo ai propri docenti e studenti ampio accesso a Matlab e Simulink, grazie anche al supporto dell'assistenza tecnica MathWorks, il Politecnico di Milano segna un progresso significativo, accentuando nei propri corsi l'adozione del Project-Based Learning e ricorrendo con maggior frequenza ad esempi applicativi concreti".

Pubblica i tuoi commenti