Al via la NI Week 2014

Eventi

Come da tradizione ad aprire la NI Week di Austin è stato il Ceo James Truchard, che ha ripercorso rapidamente lo straordinario cammino di innovazione compiuto dall'azienda texana dal 1976 a oggi nel settore del test e della misura. Più che fare un salto nel passato, tuttavia, il Doctor T. (così è chiamato in National Instruments lo storico fondatore) ha proiettato l'azienda nel presente, non mancando di citare uno dei temi più pervasivi degli ultimi tempi per quanto riguarda i trend tecnologici nell'automazione e nell'elettronica: l'Internet of Things. Al contributo che NI potrà offrire in quest'area tecnologica saranno dedicati nel corso dell'evento più di un momento di approfondimento. Di certo in un mondo di prodotti intelligenti e connessi, le esigenze di test e verifiche andranno crescendo e per NI non si può che prospettare un ruolo di 'key player', come ha detto lo stesso Truchard.
La keynote è poi servita a fare una breve panoramica dei lanci di prodotto nei diversi ambiti di attività di NI, dal software LabVIEW al condition monitoring, passando per il test e l'acquisizione dati. Sul palco sono intervenuti quindi testimonial appartenenti a settori industriali differenti, dall'automotive alla produzione di energia, confermando l'applicabilità su larga scala di tutte le soluzioni National Instruments. Tra gli eventi più attesi, in programma la sera del 5 agosto, la consegna degli NI Engineering Impacts Awards.

Pubblica i tuoi commenti