Anche Huawei cavalca l’onda dell’Industry 4.0

In occasione del terzo Europe Innovation Day, a Monaco di Baviera, il 16 giugno, William Xu, Chief Strategy Marketing Officer di Huawey, ha dichiarato che l'azienda collaborerà con i propri partner europei per sviluppare un ecosistema d’impresa volto ad accelerare il processo di digitalizzazione.

Lo Europe Innovation Day è un evento al quale partecipano carrier di telecomunicazioni, think tank, agenzie governative e media per discutere dello sviluppo dell’ecosistema industriale europeo, oltre che di temi specifici come l’Industry 4.0, le smart city, la tecnologia indossabile e l’Internet of Things (IoT).

“Huawei può supportare l’Europa nell’accelerare la digitalizzazione negli ambiti delle infrastrutture e delle applicazioni, operando a fianco di clienti, partner e istituti di ricerca per guidare lo sviluppo”, ha dichiarato Xu. "La strategia di Huawei per l’Industry 4.0 può essere schematizzata secondo un modello 1-2-1, dove il primo ‘1’ si riferisce a una piattaforma IoT unificata, il ‘2’ si riferisce a due modalità di accesso – via cavo e wireless – attraverso switch e Wi-Fi industriali, o via eLte, e l’ultimo ‘1’ si riferisce al sistema operativo IoT di Huawei.

Dal 2006, Huawei ha istituito 19 centri di innovazione in collaborazione con operatori europei, tra cui Deutsche Telekom, BT e Vodafone, per promuovere la ricerca sulle reti del futuro e offrire agli utenti servizi sempre migliori. Il produttore cinese ha stretto anche accordi con Sap per la realizzazione di soluzioni IoT e Industry 4.0 per i settori dei trasporti, petrolio e gas e manifatturiero.

Pubblica i tuoi commenti