Anche la safety corre su Ethernet: giornata di studio Anipla

Il prossimo 21 settembre 2016, presso la sede di Ucimu a Cinisello Balsamo (MI), Anipla organizza una giornata di studio intitolata “Soluzioni Ethernet-based per la sicurezza di macchine e impianti”. L’iniziativa è patrocinata dalla CC-Link Partner Association (Clpa), dall’Ethernet PowerLink Standardization Group (Epsg) e da PI - Profibus e Profinet Italia.

Ethernet consente la coesistenza di differenti protocolli sullo stesso supporto fisico e favorisce l’uniformità tra livello gestionale livello di fabbrica, offrendo la base per l’accesso al mondo di Industry 4.0. Per queste ragioni la possibilità di sfruttare lo stesso mezzo fisico anche per gestire le informazioni rilevanti per la sicurezza della macchina può rappresentare un indiscutibile vantaggio. Finora però la safety è sempre stata vissuta come un mondo a parte, con i suoi mezzi di comunicazione e il suo hardware dedicato; e non tutti, ancora oggi, sono convinti che portare un tema così critico come la safety su Ethernet sia una buona idea.

Ecco perché Anipla ha deciso di approfondire l’argomento con una giornata che - considerato l’interesse dell’argomento - sarà gratuita e aperta a tutti, grazie alla sponsorizzazione di B&R, Molex e Phoenix Contact, che hanno deciso di offrire un contributo tangibile alla diffusione di conoscenze su questo importante argomento.

Nel corso della giornata si vedrà come “trasformare” un bus Ethernet in modo da raggiungere i livelli di affidabilità nella comunicazione “safety” previsti dalla normative di riferimento; quali sono le architetture di sistema adottate e quali vantaggi ne derivano per il costruttore e per l’utilizzatore della macchina/impianto; qual è il livello raggiunto nello sviluppo del sistema di sicurezza con particolare riferimento all’integrazione nella macchina delle funzionalità safety previste nei dispositivi (drive, encoder, sensori ecc.) connessi alla rete; qual è il livello di diffusione della conoscenza di questi sistemi e infine qual è l’attuale livello di utilizzo di questa tecnologia.

Tra i relatori che contribuiranno alla giornata sono già confermati esperti di tecnologie di diversa provenienza, tra cui esponenti di B&R Industrial Automation, EtherCAT Technology Group, Molex, Phoenix Contact, Pilz, Rockwell Automation, Siemens e Yokogawa. La giornata sarà aperta da un intervento introduttivo della prof.ssa Micaela Caserza Magro dell’Università di Genova.

La partecipazione alla giornata di studio è gratuita e aperta a tutti, ma i posti sono limitati ed è pertanto indispensabile segnalare la propria presenza in anticipo all’indirizzo anipla@anipla.it.

 

 

 

Pubblica i tuoi commenti