Armadio componibile VX25, la “system perfection” secondo Rittal

Momento epocale per Rittal. L’azienda, dopo 18 anni di onorato servizio, manda in pensione il modello TS8 e introduce l’armadio componibile VX25. Il nuovo modello è stato presentato in anteprima alla fine di aprile ad Hannover Messe e, per la prima volta in Italia, lo scorso 11 maggio.

"Rittal VX25 è il frutto di un grande e stretto dialogo con i nostri clienti, a partire da un'indagine condotta sui nostri clienti qualche anno fa in tutto il mondo", ha detto Marco Villa, AD di Rittal per l’Italia, durante la presentazione nazionale. "Il nostro obiettivo era proporre un sistema di contenimento più moderno, che potesse rispondere alle nuove logiche della digitalizzazione e rafforzare la catena del valore che Rittal vuole proporre sul mercato ai suoi clienti".

Al motto di "System Perfection", nessuno dei requisiti è stato trascurato: i risultati dello studio di usabilità sono stati integrati da Rittal con ulteriori dati desunti dal Customer Advisory Council. Il risultato delle attività di ricerca e sviluppo confluite nel nuovo armadio componibile VX25 Rittal è riassunto già nella sua stessa sigla. V sta per Versatilità, X per l’avvenuta soddisfazione dei requisiti degli utenti, mentre 25 indica il passo di 25 mm attorno al quale sono costruite tutte le simmetrie dell’armadio.

Armadio componibile VX25, un mix di tecnologia

La prima grossa novità è nella struttura stessa del telaio, studiata per ottimizzare lo spazio di installazione, l’efficienza nell’ingegnerizzazione e nell’assemblaggio, la stabilità e, quindi, l’affidabilità e la flessibilità in opera. Di fatto, sono mantenute tutte le caratteristiche del precedente TS8, ma con l’aggiunta di un gran numero di nuove funzioni e benefici per l’utente.

La configurazione è stata notevolmente semplificata, grazie al software integrato RiCS (Rittal Configuration System), disponile gratuitamente sul sito web dell’azienda. RiCS consente infatti di configurare l’armadio e i suoi componenti senza errori, anche per chi non ha una grande dimestichezza con i sistemi cad.

Il TS8 uscirà lentamente dal mercato per venire gradualmente sostituito dal nuovo modello VX25. L’obiettivo è, oltre all’offrire ai propri clienti un prodotto versatile ed efficiente, quello di guadagnare nuove quote di mercato e attrarre nuovi clienti.

Pubblica i tuoi commenti