Automazione di processo, tra passato e futuro

In occasione della due giorni di Automation and Instrumentation Summit 2017 organizzato da AIS/ISA Italy Section nella cornice del Castello di Belgioioso (PV), Pierroberto Folgiero, Ceo del Gruppo Maire Tecnimont (in foto, il primo da sinistra), ha messo in evidenza una priorità per il settore dell'automazione di processo e, in particolare, del comparto downstream e offshore: le persone.

"Per far accadere le cose, servono le persone giuste", ha detto Folgiero. "Persone che sappiano fare tesoro delle grandi esperienze del passato tecnologico di questo segmento, usando l'eredità tecnica dei predecessori per evolvere in un futuro sempre più ricco di sfide, in termini di competitività e instabilità di mercato".

E nel futuro, secondo Folgiero, quelle da vincere sono soprattutto le sfide legate alla crescente concorrenza da parte delle compagnie del Far East e Corea e alla forte discontinuità che caratterizza il mercato a causa delle continue oscillazioni dei prezzi nell'Oil & Gas. "Agli imprenditori del nostro settore suggerisco prima di tutto di riflettere su due concetti chiave: la specializzazione e l'eccellenza tecnologica, perché in un segmento come il downstream, essere generalisti oggi non porta a nulla, e la capacità di investire sulle persone giuste, motivandole e valorizzandole, affinché portino quel valore aggiunto, quella creatività e quell'esperienza indispensabili per far sì che ogni tecnologia sia declinata al meglio, e in modo specifico, in ogni progetto".

Si è aperto dunque all'insegna del motto "People is the key" questo Summit, nel quale, in ogni caso, le tecnologie non mancano. Le tecnologie portante in campo dagli espositori e gli stessi temi affrontati nei workshop mostrano come, anche in questo segmento, l'automazione - dall'hardware alla sensoristica alle piattaforme di raccolta dati e supervisione - si stiano "misurando" con i trend più attuali dell'IIoT, della sicurezza e della cyber security, ma anche con metodologie a tutela della qualità e integrità dei dati, connettività wireless e pervasive sensing.

Pubblica i tuoi commenti