Il software Ignition si parcheggia a Mosca

Thread si occupa della progettazione e dello sviluppo di software di personalizzati su misura per l’automazione industriale. È il caso dell’applicazione di parcheggio automatizzato per un palazzo residenziale di fascia alta nel cuore di Mosca, a pochi passi dal Cremlino, realizzata in collaborazione con Ecospace di Ballò di Mirano (VE), che realizza soluzioni tecnologiche volte al superamento della mancanza di parcheggi nei centri urbani. Tutte le soluzioni di parcheggio automatizzato vengono costruite in Italia, nella sede di Ecospace, e gli automatismi e le procedure vengono collaudati e convalidati prima della spedizione a destinazione.

Il parcheggio di Mosca è una delle realizzazioni più ambiziose di Ecospace: 23 posti auto e un livello di automazione molto sofisticato. Il conducente arriva nello spazio drop-off con la sua auto, effettua il riconoscimento tramite badge personale e lascia l’auto su una pedana, esce dal garage e alla chiusura della porta di accesso il sistema automatizzato si attiva: un ascensore porta la macchina al piano interrato, dove un sistema di automazione complesso la preleva e la deposita in una cella assegnata. Al ritorno, il conducente si identifica nuovamente con il badge, e il sistema di carrelli e pedane recupera l’auto corrispondente e la riporta in superficie, pronta per il prelievo. Per il progetto di Ecospace, Thread ha realizzato un algoritmo per l’ottimizzazione del deposito delle auto nelle celle, riducendo drasticamente il tempo di attesa fino ad un massimo di quattro minuti; inoltre, ha integrato la possibilità di prenotare da smartphone tramite app (progettata sempre da Thread e compatibile con dispositivi iOS e Android) il recupero dell’auto, cosicché il cliente al riconoscimento con badge e all’apertura del garage trovi l’automobile immediatamente disponibile.

Per la parte hardware e di connettività, Thread è ricorsa al supporto di Efa Automazione, introducendo nel progetto diverse soluzioni distribuite dall’azienda di Cernusco sul Naviglio (MI): gli I/O di Crevis, impiegati per gestire i comandi del plc e la movimentazione delle celle; i router Ebw-E100 di Insys icom, che consentono una connettività sicura e affidabile via Lan, e, per mezzo del wizard di implementazione, l’integrazione nella Vpn avviene in maniera rapida, in pochi semplici passi, senza bisogno di installare alcun software. A fare da bridge tra l’automazione e il web è stato impiegato il software Ignition di Inductive Automation. Tutti i dati raccolti dal plc vengono immessi nel database Sql di Ignition, che li rende continuamente disponibili sulla linea Adsl e tramite la app sugli smartphone dei clienti. Ignition offre la possibilità di espandersi verso il web e altre applicazioni basate su pc, è facile da usare, ha un’interfaccia che include diverse funzionalità di supporto allo sviluppo. Il vantaggio principale offerto da Ignition, in questo progetto, è il recupero dei dati dal database molto veloce, un vantaggio importante in un’applicazione dove la velocità è un requisito fondamentale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome