Automazione Industriale – Dicembre

Con lo speciale dedicato ai software di progettazione, test e simulazione e l’Hot Topic sul Product Lifecycle Management, questo numero di Automazione Industriale evidenzia quanto sia importante, prima di proporre un nuovo prodotto sul mercato - o di apportare modifiche a uno già esistente -  fare un accurato lavoro di progettazione per evitare inconvenienti onerosi una volta avviata la produzione.
Questo principio è lo stesso che ha guidato il progetto di rinnovamento che interesserà i contenuti della rivista dal 2015: dal numero di gennaio, infatti, Automazione Industriale sarà più focalizzata sulle soluzioni di automazione e controllo impiegate nei principali ambiti dell’industria di processo e proporrà al lettore, oltre a una panoramica di tecnologie, esempi applicativi volti a  sottolineare l’importanza degli integratori di sistemi, figure indispensabili nella progettazione, realizzazione e manutenzione degli impianti.  L’obiettivo? Proporre, in sinergia con gli altri prodotti del Gruppo Tecniche Nuove, un’offerta informativa che copra tutta la filiera dell’automazione, dal fornitore all’utente finale.
In tema di progetti, infine, non potevamo non dedicare una parte dell’ultimo numero dell’anno a un’iniziativa che ci ha accompagnati per tutto il 2014: la sezione conclusiva di questo numero raccoglie infatti i progetti di automazione che hanno dato vita alla quarta edizione degli AI Award. A conquistare il podio, quest’anno, è stato il progetto Inertial Sea Wave Energy Converter, candidato da Wave for Energy in collaborazione con National Instruments, nella categoria utility. ‘Sull’onda dell’energia’, quindi, non ci resta che invitarvi a seguire, anche nel 2015, il nostro progetto d’informazione.

Pubblica i tuoi commenti