What’s new IN AUTOMATION – ACOPOStrak e la personalizzazione di massa

Nicoletta Ghironi introduce Carlo Cuppini, specialista di automazione, che parla di ACOPOStrak di B&R, il nuovo sistema di trasporto per la personalizzazione di massa.

Prodotti personalizzati a costi e tempi di produzione di massa: è possibile!

In questo video, Carlo Cuppini ci parla di ACOPOStrak: "è la soluzione di trasporto innovativa preferita dai miei figli". Perché?

"Perché è un gioco fantastico, è una soluzione che consente di creare dei tracciati in maniera libera, flessibile. Consente di avere dei carrelli che vanno a una velocità impressionante: fino a 4 m al secondo e con un’accelerazione di 5 g".

"Si possono poi collocare sul tracciato degli scambi elettromagnetici che divergono i carrelli su un binario o su uno parallelo. Tramite questo percorso, è possibile creare anche delle ‘piste’ lunghissime, più di 100 m e con oltre 200 shuttle. È una soluzione che effettivamente per movimentare prodotti o altro è davvero perfetta".

Perché piace ai clienti?

"Ai clienti piace perché in realtà non è un giocattolo. È una soluzione di trasporto che è nata per dare la possibilità di realizzare delle macchine estremamente flessibili e adattabili, che rispondono alle esigenze odierne del mercato della customizzazione di massa. ACOPOStrak è quindi il sistema di trasporto ideale per l’era della digitalizzazione.

ACOPOStrak, il sistema ideale per la digitalizzazione

ACOPOStrak è il sistema di trasporto per la personalizzazione di massa che aumenta l'efficacia complessiva delle apparecchiature (OEE), moltiplica il ritorno sull'investimento (ROI) e accelera il time to market (TTM). Connesso e integrato, esattamente come ogni altra parte in movimento sulle linee, ACOPOStrak è il tassello mancante per la completa digitalizzazione di fabbrica.

ACOPOStrak è una rivoluzione nella manifattura adattiva, che rende la produzione di massa sostenibile anche per lotti di dimensioni molto ridotte, sino al limite del pezzo unico personalizzato.

In questo nuovo sistema, materiali e prodotti vengono trasportati, in modo rapido e flessibile, da una stazione di lavorazione alla successiva mediante carrelli programmati per muoversi in modo indipendente. Anche su topologie complesse è possibile movimentare oggetti con profili massimi di velocità e accelerazioni, instradando ogni pezzo su un percorso ottimale per le lavorazioni necessarie ed evitando ingorghi, collisioni e rovesciamenti. Tutti fattori che danneggerebbero il prodotto e richiederebbero un fermo in linea.

ACOPOStrak, intelligente e reattivo

Il suo design assolutamente unico, robusto e modulare, è perfetto per l’applicazione in ambienti regolamentati e, grazie a carrelli e scambi accoppiati magneticamente, non è soggetto a usura meccanica, garantendo pertanto una manutenzione ridotta e semplificata.

Disponibilità del sistema e produttività vanno di pari passo con qualità dei prodotti e tolleranza ai guasti grazie all’intelligenza e alla reattività di ACOPOStrak. Produrre piccoli lotti in modo efficiente è dunque possibile, beneficiando di costi ridotti e margini più elevati anche su prodotti e set personalizzati.

 

Non perdere la seconda puntata di What's New IN AUTOMATION. 
Nicoletta Ghironi, specialista di automazione, parlerà di EDGE: l’interfaccia tra il campo e la nuvola per ottimizzare la produzione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome