Automazione sicura ed ecologica

moduli buffer


Abb propone una nuova serie di prodotti, i moduli buffer CP-B, privi di manutenzione, basati sulla moderna versione della tecnologia ultracapacitor.
I CP-B compensano la mancanza temporanea dell'alimentazione a 24 Vcc, rappresentando una valida soluzione a protezione delle applicazioni industriali di processo e di automazione. La serie si compone di tre moduli buffer da 3 A a 20 A (CP-B 24/3.0, CP-B 24/10.0 e CP-B 24/20.0) per alimentazione a 24 Vcc e un modulo di estensione CP-B Ext.2 per i modelli da 3 A e 10 A con una riserva di energia addizionale pari a 2.000 Ws. I moduli CP-B consentono una riserva d'energia, secondo i modelli, tale da garantire un sistema di alimentazione senza interruzione fino a diverse centinaia di secondi, in funzione della corrente di carico. Tutti i modelli della serie offrono led di stato, contatti a relè per il loro monitoraggio, ampio range di temperatura di lavoro (da -20 °C a 60 °C), alta efficienza (superiore a 90%) e tempi di backup rilevanti. Il modello CP-B 24/10.0, ad esempio, può compensare interruzioni di 40 s con corrente di carico di 10 A o di 6 minuti con corrente di carico di 1 A. La tecnologia ultracapacitor offre importanti vantaggi, rispetto alle tipiche batterie, come assenza di manutenzione, ricarica molto veloce, non pone limitazioni in termini di cicli di carica, gestione di elevati picchi di corrente, lunga vita media e prestazioni che non degradano in funzione della temperatura ambiente. Non per ultimo hanno un ridotto impatto ambientale, non basando il processo di immagazzinamento dell'energia su alcuna reazione chimica. Tutte queste caratteristiche permettono di progettare macchine e impianti che garantiscono la produttività anche durante brevi interruzioni della tensione di alimentazione, minimizzando i tempi di fermo macchina.
Inoltre, si ha il tempo di controllare lo spegnimento delle apparecchiature (come plc, computer e così via) consentendo il salvataggio di dati e l'arresto di processi e di macchinari ponendoli in situazione di sicurezza. In questo modo, anche in caso di interruzioni improvvise dell'alimentazione, si aumenta la sicurezza per le persone e si evitano danneggiamenti ai macchinari. L'installazione è semplice e veloce, con attacco rapido su guida Din 35 mm, e consente una facile integrazione in sistemi già esistenti.

Pubblica i tuoi commenti