B&R protagonista al Conclave sul packaging in India

Eventi
L'evento International Packaging Conclave 2012, tenutosi a Greater Noida, in India, lo scorso dicembre, ha registrato un considerevole successo, richiamando 110 partecipanti. Il congresso, che si è focalizzato sul tema “integrazione e collaborazione lungo la linea packaging”, ha visto la partecipazione di B&R accanto a nomi di spicco come quello di Nestlé. 

Proprio il responsabile Electrical & Automation Engineering di Nestlé e presidente di Omac Packaging Workgroup (Opw), Bryan Griffen, ha parlato dei principali benefici che l'adozione di tecnologie standard come PackML potrebbe portare agli end-user, ai costruttori di macchine e agli integratori di sistema. Nestlé ha sperimentato quanto imporre un unico fornitore per l'automazione dell'intera linea non sia conveniente né fattibile, e che i migliori risultati si ottengano quando i costruttori di macchine utilizzano la tecnologia che meglio si adatta alle loro esigenze.

Maurizio Tarozzi, Global Technology Manager per le Soluzioni Packaging di B&R, ha spiegato come openSafety, il primo e unico standard di sicurezza indipendente dal bus di campo per tutte le soluzioni basate su Ethernet industriale, può portare l'integrazione e l'efficacia delle linee packaging a un livello superiore. Presentando il caso concreto di una linea completa di riempimento di bottiglie in Pet, Tarozzi ha illustrato come openSafety sia in grado di trasferire dati di sicurezza tra le diverse tecnologie plc usate lungo la linea di packaging.

Griffen ha poi sottolineato che  le reti Safety "possono fornire un nuovo livello di sicurezza e di diagnostica integrate" e che  openSafety  rappresenta una potenziale soluzione a quella che è stata battezzata la "guerra dei bus di campo".

Pubblica i tuoi commenti