Codici a barre senza segreti per Cognex

Sistemi di visione
Chi opera nell'ambito della logistica deve riconoscere codici a barre che possono trovarsi ad altezze differenti, oltre a essere danneggiati, non orientati o illuminati scorrettamente. Nasce per soddisfare queste esigenze il nuovo DataMan 503, sviluppato dai tecnici di Cognex per fronteggiare le problematiche tipiche delle applicazioni logistiche, postali e di distribuzione.
Alla velocità di 3,3 m/s (ovvero quasi 12 km/h) il sistema è infatti in grado di riconoscere qualunque codice, purché ad altezza costante.
Di contro, se l'altezza non è definita a priori, il sistema è comunque in grado di effettuare la lettura, ma la velocità massima degli oggetti in transito è di 'soli' 1,1 m/s, anche se fronte di una profondità di campo pari a 900 mm.
Si tratta, quindi, della soluzione ideale per applicazioni complesse. Per questa ragione la DataMan 503 non si limita a effettuare una scansione, ma identifica il codice stesso.
È inoltre corredata da una serie di accessori per soddisfare le esigenze più diverse, a partire dai sistemi di illuminazione, e consente la sincronizzazione di telecamere multiple.
Anche le DataMan 503 integrano la tecnologia proprietaria di analisi delle immagini Hotbars, che consente di ottenere tassi di lettura imbattibili su codici a barre 1D, inclusi quelli danneggiati, distorti, sfuocati, graffiati, con altezza differente e a basso contrasto.

Pubblica i tuoi commenti