Con B&R e Comau si parla di robotica e industria 4.0

Eventi
Giovedì 16 ottobre, presso il Campus de la Doua di Villeurbanne, a Lione, si terrà l’evento OpenRobotics per l’Industria 4.0, organizzato da B&R e con Comau come partner tecnologico e sponsor della giornata.
La giornata è rivolta al mondo accademico e della ricerca & sviluppo all'interno di aziende.

Per Comau partecipano, con un intervento dal titolo 'C5G Open: la prossima generazione di controllo robot industriale per le Pmi e le Università', gli ingegneri Valentina Ferrara e Fabrizio Romanelli.

La giornata vede protagoniste anche Festo e Cognex ed è pensata per presentare alcune soluzioni tecnologiche in grado di realizzare la cosiddetta Industria 4.0, ossia la fabbrica intelligente, nella quale capacità di adattamento, efficienza delle risorse, ergonomia e integrazione di clienti e partner commerciali nei processi di business e di valore faranno la differenza.
La base tecnologica dell’Industria 4.0 sono l’internet delle cose e le soluzioni di automazione industriale più innovative e in grado di migliorare la relazione tra l’uomo e ogni aspetto produttivo.

Comau coglierà l'occasione per presentare il nuovo controllo robot, C5G, nella sua versione Open, illustrandone le potenzialità e le ampie possibilità di utilizzo, sia nell’ambito della ricerca avanzata sia nei contesti industriali che necessitano di maggiore flessibilità rispetto a quella offerta dai prodotti standard.
Grazie al connubio fra i Controllori Robot Comau e le tecnologie Open Source è stato possibile aggiungere ulteriore flessibilità e potenza di calcolo e un ambiente di sviluppo aperto dove l’utilizzatore può implementare specifiche applicazioni per soddisfare a pieno le proprie esigenze.

L’azienda darà vita anche a una demo del prodotto nell'area espositiva, nella quale si vedrà l’implementazione di un sistema di teleoperazione dei robot, ottenuto con l’aiuto di un sistema di visione in grado di captare, elaborare e trasmettere le informazioni, attraverso un Pc dotato di tecnologia Linux, direttamente al controllo del robot che gestisce gli azionamenti. La demo proverà che il robot è in grado di riprodurre fedelmente i movimenti svolti da una persona di fronte a una telecamera.

Pubblica i tuoi commenti