Con Stratix 5900 di Rockwell anche il router è integrato

Reti industriali
Il router a servizi integrati Stratix 5900 Allen-Bradley è il primo dell'intera gamma di
prodotti per l'infrastruttura di rete firmati Rockwell Automation a offrire contemporaneamente funzionalità di virtual
private network (Vpn) e firewall.
Insieme agli altri prodotti industriali sviluppati congiuntamente da
Rockwell Automation e Cisco, il nuovo router aiuta le aziende a creare, nel sistema di controllo di automazione
industriale, un ambiente sicuro e unificato, che va dai sistemi enterprise fino ai dispositivi finali.

Grazie alle
funzionalità di Vpn e di firewall, il router limita e gestisce le comunicazioni al fine di garantire il
mantenimento di un perimetro di sicurezza e assicurare che lo scambio di informazioni che lo attraversano
non venga manomesso o interrotto. Le Vpn possono anche creare un tunnel sicuro per le comunicazioni
server-macchina al fine di proteggere le zone di copertura a cella/area dalle altre macchine nella struttura.

"Grazie alla collaborazione con Cisco e altri leader di settore, Rockwell Automation fa convergere le infrastrutture di rete e consente
l'integrazione tra i sistemi tecnici e quelli di business," dichiara Doug Wylie, Cissp , Direttore Product
Security Risk Management di Rockwell Automation. "Prodotti come il router a servizi integrati Stratix 5900 aiutano a colmare le lacune tecniche e culturali tra le apparecchiature dell'impianto
e i sistemi IT".

Il router, inoltre, consente ai siti di produzione di connettersi e comunicare con le sedi remote e le
sottostazioni. Ad esempio, una macchina remota, che sia a 100 m  o a 1.000 miglia di distanza, può
connettersi a una macchina dell'impianto grazie al router, che opera con Cisco Ios e comprende una porta di
rete estesa (Wan) e quattro porte Fast Ethernet.

Il router può essere montato su guida Din, ed è in grado di operare in temperature che vanno da
meno 25 ° C a 60 ° C.

Pubblica i tuoi commenti