Contrasto e colore: soluzione unica per una nuova serie di sensori Sick

Sick ha introdotto nuovi sensori di contrasto e colore in un'unica soluzione. Si tratta delle serie Kts e Ktx, sensori orientati al futuro dotati della tecnologia brevettata TwinEye, che permette una migliore rilevazione del contrasto e accresce la tolleranza sulla distanza di rilevamento (±5 mm).

Il led a tre colori (Rgb), appositamente sviluppato per questa serie, consente di raggiungere alte precisioni in termini di risoluzione, sensibile riduzione dei livelli di jitter e frequenze di commutazione molto elevate, aprendo nuove possibilità nel settore del riconoscimento dei contrasti e anche dei colori.

L’interfaccia IO-Link e le funzioni aggiuntive integrate quali, per esempio, la gestione delle ricette durante i cambi formato, garantiscono la massima versatilità, mentre l'innovativo display multifunzionale a sette segmenti assicura semplicità nella parametrizzazione e nella visualizzazione dei dati, oltre che una totale adattabilità della configurazione del sensore.

Applicazioni come il rilevamento dei registri di stampa o il controllo dei processi di etichettatura industriale possono affidarsi ad una tecnologia che rende il processo ancora più stabile e prestante. I sensori riescono ad essere estremamente precisi e, pertanto, a mantenere un jitter molto basso anche in casi particolarmente critici (superfici riflettenti, scarso contrasto tacca/sfondo, materiale instabile). La modalità per la memorizzazione del colore integrata consente anche di distinguere in modo affidabile le più piccole differenze di contrasto e di colore.

La famiglia Ktx offre la massima compatibilità: gli interassi dei fori di fissaggio dei sensori e il pinout elettrico agevolano una migrazione 1:1 dalle famiglie di prodotti Sick verso la nuova piattaforma tecnologica. Grazie alla custodia compatta, la serie Kts soddisfa, invece, tutti i requisiti del moderno concetto di macchina. I sensori di contrasto Kts sono disponibili nelle configurazioni Core (funzioni standard) e Prime (funzioni avanzate); queste offrono diversi livelli di funzionalità che consentono di soddisfare una vasta gamma di esigenze di automazione, adattabili a ogni singola richiesta e ad un costo molto competitivo.

Pubblica i tuoi commenti