Controllo di processo: con la nuova release Aprol R 4.2 più efficienza e comunicazione

B&R ha rilasciato una nuova importante versione del suo sistema di controllo di processo Aprol:  Aprol R 4.2, che contiene numerose nuove funzioni software, tra cui la comunicazione cloud migliorata via OPC UA e MQTT, oltre ad offrire  un nuovo design “Dark style”.

Aprol R 4.2 include, inoltre, meccanismi di protezione delle informazioni basati su SSL/TLS, nonché numerose nuove funzioni per ottimizzare l’efficienza di impianti e processi. Questi includono il monitoraggio delle prestazioni degli asset, nuove funzionalità di monitoraggio delle condizioni di salute degli impianti, un’ampia soluzione di business intelligence e gestione degli allarmi ottimizzata.

Con la release 4.2, B&R ha ampliato la sua soluzione per il controllo avanzato dei processi anche con nuove funzionalità come un blocco di regolazione PID basato sul metodo delle frequenze finite.

Panoramica dello stato dell’impianto

Il nuovo design “Dark style” offre alla postazione operatore un’interfaccia moderna e pulita e rende l’utilizzo più semplice e intuitivo. Ora è anche possibile visualizzare lo stato generale di un processo in un comodo diagramma radar. Le variabili chiave di processo vengono visualizzate in uno schema che facilita notevolmente il lavoro dell’operatore dell’impianto.

Ridondanza a ogni livello

L’intera gamma di opzioni di ridondanza è ora integrata come funzionalità standard di Aprol. Ciò rende i sistemi ad alta disponibilità un’opzione economicamente interessante, anche per le applicazioni più piccole.

Aprol supporta la ridondanza a tutti i livelli: rete operatore, bus di processo, server runtime e controllori possono essere configurati in modo ridondante utilizzando componenti standard, senza necessità di alcun hardware specifico.

Pubblica i tuoi commenti