Controllo di processo? Fatelo in Cloud

Novità in vista da B&R per la piattaforma di controllo Aprol. La multinazionale austriaca ha annunciato la possibilità di installare e gestire Aprol nel Cloud. L'obiettivo, ovviamente, è quello di favorire la disponibilità dei dati e dei report generati dal sistema di controllo di processo Aprol in ogni punto del globo, in modo che i diversi team di engineering possano collaborare con la massima efficienza.

Aprol può quindi essere installato sistemi virtuali resi disponibili dalle diverse società di Cloud hosting. L'installazione locale di Aprol si occupa di pre-processing e compressione dei dati, in modo che solo i dati più significativi siano poi trasmessi al database Cloud. Tale approccio, basato sul concetto di "fog ed edge computing", contribuisce a mantenere ridotti al minimo i costi legati al trasferimento dei dati.

La suite Aprol supporta i protocolli Mqtt, Amqp e Opc UA. Un numero illimitato di nodi Aprol locali può inviare dati all'installazione Aprol Cloud-based centrale. I report provenienti dalle soluzioni di business intelligence in locale e dalle installazioni Cloud-based Aprol possono essere aperte con Rest Api.

L'architettura di sistema così configurata, con i nodi Aprol locali e un'installazione in Cloud, assicura la massima sicurezza nella trasmissione dati a livello di impianto, senza penalizzare la disponibilità in Cloud di tutte le funzioni di Analitica di Aprol, oltre a quelle di reporting e di business intelligence.

La gestione dei dati centralizzata fa sì che tutte le informazioni siano accessibili da remoto da qualunque parte del mondo. Il contenuto dei database può essere analizzato utilizzando strumenti di data mining messi a disposizione del provider del servizio Cloud.

Aprol Cloud-based abilita tutte le feature di Aprol di concurrent engineering, in modo che gli utilizzatori che hanno team di sviluppo distribuiti in diversi siti a livello mondiale possano gestire in modo completo e con la massima efficienza progetti di larghe dimensioni ed elevata complessità.

 

 

Pubblica i tuoi commenti