Controllo distribuito, Eurotech firma un progetto che nasce in Giappone

Attraverso la sua controllata giapponese Advanet, Eurotech ha annunciato un design win per lo sviluppo della piattaforma hardware di nuova generazione del sistema di controllo distribuito Diasys Netmation 4S, parte della serie di soluzioni di automazione Diasys (Digital Intelligent Automation SYStem) della giapponese Mitsubishi Hitachi Power Systems, che trova particolare applicazione nelle centrali termoelettriche locali ed estere.

Advanet ha costruito una relazione di cooperazione in qualità di partner nello sviluppo e realizzazione di schede cpu per Diasys, introdotto negli anni Ottanta per il controllo e il monitoraggio degli impianti termoelettrici. Questo sistema di controllo è stato implementato in diversi scenari verticali che ampliano notevolmente il suo impiego originario, quali impianti termoelettrici e geotermici, stazioni di lancio di razzi spaziali, metaniere, fabbriche e uffici.

Il nuovo modulo cpu co-sviluppato, basato sul processore Intel Xeon D-1500 o Pentium D1500, introduce una capacità di elaborazione aritmetica notevolmente migliorata ed è basato sull’esperienza inclusa nell’offerta di Diasys Netmation 4S, che ha ottenuto la certificazione di sicurezza Iec 61508, necessaria in applicazioni di controllo che richiedono i più alti livelli di affidabilità e stabilità.

Advanet svilupperà anche ulteriori elementi della piattaforma, come una scheda di supporto che fornisce le interfacce per il monitoraggio dei segnali di controllo dell’impianto. Sia il modulo cpu sia la scheda di I/O sono realizzate secondo lo standard Picmg Com Express.

 

 

 

Pubblica i tuoi commenti