Da Abu Dhabi a Bergamo, insieme per l’efficienza energetica

Aziende

In occasione del World Future Energy Summit di Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, dal 18 al 21 gennaio 2010, Schneider Electric e Masdar, un'azienda di Abu Dhabi, affiliata e di proprietà della Mubdala Development Company e attiva nel settore delle energie innovabili, hanno annunciato la firma di un accordo di partnership strategica di ampio respiro.

In base all'accordo, Schneider Electric fornirà soluzioni per l'efficienza energetica e le rinnovabili a Masdar City, un centro per l'innovazione di 6 kmq dedicato alle tecnologie pulite realizzato ad Abu Dhabi, che includerà una struttura di ricerca e sviluppo e un centro di eccellenza tecnologico. La struttura R&D si dedicherà alla ricerca a lungo termine nel campo delle tecnologie sostenibili, in settori quali: green building (iniziative per l'efficienza energetica); smart grid (sistemi di gestione della rete elettrica in ambito urbano); acque (district cooling, impianti di trattamento acque); Ict (datacenter, edifici intelligenti). Il centro di eccellenza sarà un laboratorio che si occuperà delle scelte progettuali effettuate nella creazione di Masdar City, con lo scopo di ottenere il massimo livello di efficienza ed integrazione.

L'accordo riguarda l'intero spettro dell'offerta di Schneider Electric nella gestione dell'energia. Parte del lavoro riguarderà lo sviluppo di soluzioni chiavi in mano per impianti ad energia solare a Masdar City, e l'apertura in loco, in collaborazione con il Masdar Institute of Science and Technology, di un proprio Innovation and Application Competency Center.
Masdar City trarrà inoltre beneficio dall'applicazione dell'architettura EcoStruXure, creata da Schneider Electric, che massimizza l'efficienza energetica integrando le sue competenze e soluzioni per la rete elettrica, i datacenter, l'industria di processo e macchine, il controllo degli edifici, la sicurezza.

Schneider Electric, che in Italia ha la sua sede principale a Stezzano, in provincia di Bergamo, opera nell'area del Golfo da 30 anni e conta una rete di sei uffici vendite regionali, con oltre 800 dipendenti, e lavora con 80 partner di canale.
Masdar City, che ospiterà aziende, privati cittadini ed anche l'Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili, vedrà il primo edificio in consegna entro la metà del 2010: la struttura sarà occupata dal Masdar Institute; i primi abitanti - che saranno gli studenti dell'università - arriveranno nel terzo trimestre dell'anno.
 


Pubblica i tuoi commenti