Dal 14 dicembre Moeller Electric diventa Eaton

Aziende

Dal prossimo 14 dicembre Moeller Electric Srl cambierà ragione sociale
e diventerà Eaton Electric Srl, come naturale conseguenza dell'acquisizione di Moeller da parte di Eaton Corporation nell'aprile del 2008, che ha portato all'integrazione delle tecnologie e dei prodotti Moeller nella divisione Eaton Electrical (Electrical, Hydraulics, Aerospace, Truck e Automotive sono le business unit nelle quali è strutturato il gruppo Eaton).
È stato annunciato ieri, 30 novembre,
in conferenza stampa, a Milano, da Franco Valgoi, l'amministratore
delegato della società, che l'ha definita "la nascita di un nuovo grande leader nel settore della distribuzione di energia, del controllo e dell'automazione industriale".

Anche le attività di Eaton Power Quality Italia relative agli ups
saranno integrate nella nuova struttura Eaton Electric Srl dal 1°
gennaio 2010. Eaton Electric Srl sarà l'unico riferimento per il
settore elettrico Eaton in Italia.

È previsto che nei prossimi due anni il marchio Moeller vada poi gradualmente a sparire dalla documentazione, dalle comunicazioni esterne e, dal 1° gennaio 2012, anche dai prodotti. Eaton sarà dunque il marchio 'ombrello' per tutti i prodotti delle società acquisite negli ultimi anni, che hanno portato progressivamente il gruppo statunitense a rafforzare la sua presenza in Asia e in Europa. Alla divisione Eaton Electrical fanno capo, oltre a Moeller, i marchi
Cutler-Hammer, Powerware, Holec, Mem,
Santak.

Nel frattempo, i team di R&D del gruppo continueranno ad investire sullo sviluppo dei prodotti e sulle tecnologie Moeller, a partire da linee di punta come Darwin-SmartWire e easySafety. Tra i primi passi previsti per il 2010, arriveranno nuovi softstarter e nuovi drive che andranno ad arricchire l'offerta di tecnologie Darwin di Moeller.

Pubblica i tuoi commenti