Dassault Systèmes acquisisce Ortems e punta sui sistemi Mes/Mom

E' stato concluso l'accordo di acquisizione, da parte di Dassault Systèmes (DS), dell'azienda di Lione Ortems, che fornisce soluzioni software “on-cloud” e “on-premise” per la pianificazione e la programmazione della produzione e della supply chain, in particolare Aps (Advanced Planning and Scheduling) e Scm (Supply Chain Management).

Con questo passo, DS punta all'ulteriore potenziamento della sua piattaforma 3DExperience per settori industriali specifici, andando oltre la simulazione della produzione, per gestire le esigenze di esecuzione e pianificazione dei clienti manifatturieri, inserendo tecnologie che consolidano l’offerta di pianificazione e programmazione della produzione attualmente rappresentata dal software Delmia Quintiq per la pianificazione e l’ottimizzazione della supply chain.

Importanti le sinergie che potrebbero nascere fra Ortems e le altre recenti acquisizioni DS di Apriso e Quintiq. Ortems completa infatti gli applicativi Delmia, non solo Quintiq, ma anche Delmia Apriso, che offre un’esperienza completamente integrata, basata su un unico modello di riferimento, nell’ambito della fabbrica digitale, della gestione delle attività produttive (MoM), della pianificazione della supply chain e delle relative attività.

Le soluzioni Agile Manufacturing e PlannerOne di Ortems vengono impiegate per la gestione delle attività produttive nelle fabbriche intelligenti, dove un sistema IT perfettamente sincronizzato supporta e gestisce l’integrazione fra progettazione virtuale e produzione fisica. Oltre 16mila utenti in 60 Paesi nei settori aerospaziale, automobilistico, macchine e impianti industriali, high-tech, bioscienze, imballaggio e prodotti di largo consumo utilizzano le soluzioni di Ortems per programmare le loro attività di produzione quotidiane.

Il portafoglio clienti comprende realtà come AIA, Almirall, Courvoisier, Depuy, Eckes Granini, Europastry, GE Power, Givaudan, Heineken, Knauf, Mecaplast, Merck Serono, Nexans, Monin, Sanofi, Sidel, Solvay e Thalès. Il fatturato di Ortems nel 2015 si è avvicinato a 5 milioni di euro.

Pubblica i tuoi commenti