Delmia entra nella ‘fabbrica digitale’ di Psa Peugeot Citroën

Plm


Dassault Systèmes ha annunciato che Psa Peugeot Citroën ha adottato Delmia all'interno della divisione 'Trasmissioni', estendendo l'utilizzo delle tecnologie di DS nell'ambito del Digital Manufacturing.
Delmia è stato implementato per la simulazione dell'assemblaggio, la verniciatura, il layout della fabbrica, lo stampaggio e la produzione di trasmissioni. Psa Peugeot Citroën lavora con gli stessi strumenti e con le stesse metodologie in tutte le principali divisioni del gruppo. Negli ultimi anni, Psa Peugeot Citroën ha introdotto innovazioni tecnologiche rilevanti per le trasmissioni e ha investito in maniera significativa in 'Ricerca e Sviluppo' per progettare e commercializzare una nuova generazione di motori e trasmissioni. Il gruppo ha avviato la produzione di una nuova scatola del cambio con trasmissione Dct (Dual Clutch Transmission) a doppia frizione, utilizzando proprio Delmia di DS. Per sostenere l'innovazione e garantire una maggiore flessibilità, è fondamentale che Psa Peugeot Citroën possa apportare modifiche radicali nelle fasi iniziali del processo di produzione delle trasmissioni, senza compromettere le tempistiche di fabbricazione. Delmia contribuisce a questo obiettivo assicurando un livello di affidabilità della pianificazione oltre all'ottimizzazione dei tempi e dei costi. Di conseguenza, il gruppo è in grado di tenere sotto controllo i tempi di sviluppo delle trasmissioni, ridurre i costi di sviluppo e produzione, ottimizzare le risorse e gli investimenti, migliorando al tempo stesso la qualità. La casa automobilistica può anche effettuare simulazioni economiche e valutare i costi di produzione fin dalle primissime fasi del processo di sviluppo.

Pubblica i tuoi commenti