Advanced Machine Engineering, per prototipi completamente digitali

Siemens ha annunciato una nuova soluzione per il settore machinery, Advanced Machine Engineering. Si tratta di una piattaforma che collega tutti i dati di ingegneria meccanica, elettrica e software, consentendo a tecnici e progettisti l’accesso a un prototipo completamente digitale, o "gemello digitale", che può essere collaudato virtualmente lungo tutto il processo di sviluppo. In questo modo si promuove la collaborazione e si riducono i tempi di sviluppo, i rischi e i costi di fornitura.

La soluzione adotta una strategia di sviluppo modulare, che individua parti e processi comuni all’interno di una famiglia di prodotti, definendo moduli funzionali che possono essere modificati facilmente per soddisfare i requisiti specifici di ogni cliente e le richieste di modifiche. L’utilizzo di tecniche multidisciplinari avanzate consente di passare da un processo di sviluppo seriale a un processo più parallelo, per gestire efficacemente i requisiti dei macchinari con l’obiettivo di soddisfare o superare le aspettative del cliente.

 

 

Advanced Machine Engineering sfrutta la progettazione meccatronica, mettendo a disposizione un'infrastruttura comune nella quale le attività di progettazione meccanica, elettrica e software procedono in parallelo. Definendo un linguaggio comune a tutte le discipline, denominato “digital thread”, è possibile realizzare una collaborazione parallela fin dalle prime fasi di sviluppo di un prodotto, favorendo anche il riutilizzo di progetti esistenti.

Ad esempio, i progettisti meccanici possono utilizzare i modelli concettuali per la progettazione dettagliata; i progettisti elettrici possono usare i dati del modello per scegliere i sensori e gli attuatori più adatti a ogni macchina; e i tecnici dell’automazione possono sfruttare i dati delle camme e delle sequenze operative ricavati dal modello per sviluppare il software.

La soluzione consente di ridurre il numero di prototipi fisici necessari lungo il ciclo di sviluppo, accorciando i tempi di sviluppo del prodotto e il time-to-market. La riduzione dei prototipi fisici e dei relativi costi è ulteriormente favorita dall’utilizzo di gemelli digitali completi delle macchine, che possono essere realizzati per progettare, collaudare e mettere in funzione nuovi prodotti.

Sfruttando le soluzioni complete di Siemens per la digital enterprise si possono sviluppare velocemente progetti concettuali che consentono di simulare l'effetto di variabili, quali gravità e attrito, e le prestazioni di impianti elettrici, idraulici e pneumatici.

Utilizzando i gemelli digitali per la messa in funzione virtuale si ottiene un ciclo di sviluppo più efficiente che consente di collaudare il prodotto ancor prima di costruirlo. Individuando eventuali problemi nelle fasi iniziali del ciclo di sviluppo si evitano ritardi costosi in fase di implementazione o ancora più a valle del processo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome