Un robot per la marcatura laser di sensori e componenti

Euroswitch si è dotata di un nuovo sistema di marcatura laser di ultimissima generazione, per l’identificazione e la tracciabilità dei sensori.

Da sempre all’avanguardia nella ricerca e nell’applicazione delle soluzioni più innovative, Euroswitch ha acquisito una nuova stazione di marcatura laser dotata di robot antropomorfo per la movimentazione automatica dei pezzi da timbrare (sensori o loro componenti).

I sensori, direttamente prelevati dal caricatore a magazzino verticale, vengono marcati secondo l'istruzione riportata nel piano di produzione letta in automatico su datamatrix bar code.

Si tratta di una soluzione estremamente evoluta per l’identificazione dei prodotti, in grado di realizzare lavorazioni molto rapide e precise e di garantire una perfetta visibilità dei codici, del proprio logo (o di quello dei propri clienti), al fine di garantire la costante tracciabilità del prodotto nel tempo; questo anche tramite la marcatura del QR-code, dal quale poter in ogni momento ricavare, con procedura informatizzata, tutte le caratteristiche che identificano univocamente il pezzo.

Con l'introduzione di questo sistema di marcatura, Euroswitch conferma la propria propensione ad investire in innovazione per assicurare prodotti di elevato profilo tecnologico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome