Efficienza energetica firmata B&R per Proplast

Efficienza Energetica

Uno scambio tecnologico per il monitoraggio e la riduzione del consumo energetico, con focus specifico sulla trasformazione delle materie plastiche, è il fil rouge della collaborazione nata tra B&R e il Consorzio Proplast, nato ad Alessandria nel 1998 che oggi riunisce 210 aziende socie ed eroga servizi di R&D e formazione nell'ambito della trasformazione e dell'ingegneria dei materiali plastici e nell'engineering di prodotto.
Nella sede di Proplast è stato installato il sistema di monitoraggio Aprol EnMon di B&R per la registrazione e la misurazione delle principali cause di consumo d'energia.
Scopo dell’installazione è la raccolta di tutti i
consumi energetici (energia elettrica, termica, gas
riscaldamento, acqua, aria pressurizzata) delle diverse zone di
impianto, dei laboratori e degli uffici in modo da stabilire possibili
aree di intervento per migliorare le prestazioni energetiche del
complesso di Rivalta Scrivia.
Un sistema come EnMon permette a Proplast la valutazione energetica di un insieme di
laboratori comprendente macchine e stazioni di prova, dove il consorzio
verifica per conto delle aziende nuovi materiali, nuove tecnologie e
nuovi processi produttivi.

Con i dati oggi raccolti da EnMon è possibile avere un computo
dettagliato dei consumi di ogni macro-area e singola parte di impianto,
arricchendo così le analisi svolte dal consorzio con ulteriori
informazioni di carattere energetico. Questo consente di affrontare con
trasparenza le richieste della Iso 50001 in tema di gestione
dell’energia.
L'intero ciclo vita di un prodotto, grazie a EnMon di B&R, può essere
analizzato e corredato da valutazioni energetiche che possono impattare
significativamente sulle valutazioni di fattibilità nell’impiego di un
nuovo materiale o di un diverso processo tecnologico.

Pubblica i tuoi commenti