EcoStruxure Substation Operation, il Dcs Schneider Electric per l’automazione dell’energia

Tra le più recenti generazioni di soluzioni di automazione dell’energia di Schneider Electric, EcoStruxure Substation Operation (in precedenza nota come PACiS) è un Dcs (Digital Control System) che permette di ripensare in modo nuovo la progettazione, l’operatività e la manutenzione delle installazioni elettriche.

EcoStruxure Substation Operation è un sistema digitale di controllo per l’automazione delle sottostazioni basato sulla tecnologia PACiS, è in linea con lo standard Iec 61850 e, grazie ad un approccio “defense in depth”, aiuta ad ottenere protezione cybersecurity nel lungo termine.

EcoStruxure Substation Operation prevede un modello di manutenzione attivo 24 ore su 27 e 7 giorni su 7: la disponibilità del sistema aumenta e contribuisce ad elevare gli standard delle performance di automazione dell’energia, migliorando anche la competitività; allo stesso tempo, si ottimizza l’uso degli asset esistenti e diventa più semplice adattarli ai mutamenti dell’ambiente operativo.

Flessibilità per soluzioni personalizzate

EcoStruxure Substation Operation solitamente è utilizzato nel settore utility, e può essere personalizzato “su misura” per una singola sottostazione. Grazie alla sua flessibilità, offre uno schema unificato e ottimale, controllo delle fonti di generazione e delle possibili riduzioni di carico che si incontrano in applicazioni industriali o in infrastrutture.

Condivisione delle informazioni ottimizzata e maggiore sicurezza

Le funzioni, l’architettura e i servizi di EcoStruxure Substation Operation offrono agli utenti una soluzione scalabile che allo stesso tempo sfrutta al 100% le risorse esistenti. Infatti, questo DCS prevede automazione e sicurezza elettrica orientate su topologie e minimizza le interruzioni dell’alimentazione. Utilizzando protocolli di comunicazione specifici per le sottostazioni, permette di integrare completamente i diversi device e pertanto assicura che le informazioni siano usate al meglio. Inoltre, consente di migrare senza problemi a nuovi standard di comunicazione. La soluzione trova applicazione ideale in utility, infrastrutture critiche, Oil&Gas, settore estrattivo e metalli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome