Firmato da Eaton un nuovo Ups per ambienti industriali estremi

Eaton ha lanciato l'Ups industriale di nuova generazione 9PHD, ideato appositamente per sostenere condizioni di lavoro estreme e garantire l'affidabilità dei sistemi ad alta criticità in ambienti industriali difficili del settore marino, ferroviario e di trasformazione.

L'Ups 9PHD è disponibile in potenze comprese tra 40 kVA e 200 kVA e con due telai di formati diversi, in base alla potenza e alla configurazione del trasformatore necessarie. L'elevata adattabilità dell’Ups consente di soddisfare le esigenze di diversi settori industriali. Grazie alla protezione dagli ingressi disponibile fino a IP54, può sopportare ambienti di lavoro estremi e testato per sostenere condizioni sismiche e ad alte vibrazioni. Il nuovo Ups industriale è caratterizzato da un ingombro ridotto ed è disponibile con diverse opzioni di trasformatore interno, il che lo rende ideale per le applicazioni di monitoraggio, di sicurezza e controllo e di produzione.

L'Eaton 9PHD ha una struttura modulare che agevola l’installazione e la manutenzione; offre un accesso anteriore e un ampio spazio interno per il collegamento rapido dei cavi e persino l’utilizzo di cavi doppi, in caso di necessità. Ulteriori elementi, quali le ruote e i golfari di sollevamento, rendono le unità per applicazioni pesanti più semplici da manovrare in sede di installazione, rimozione e manutenzione.

 

 

Pubblica i tuoi commenti