Gateway IIoT di Hms: le apparecchiature industriali parlano con le reti elettriche

Hms Industrial Networks ha introdotto la nuova famiglia di gateway per l’IoT Industriale per applicazioni “Smart Grid”. Si tratta degli Anybus SG-gateway, i quali consentono la comunicazione tra le applicazioni industriali e i vari protocolli dell’energia. Questa comunicazione è la base per il cosiddetto "Smart Grid", dove le centrali elettriche e gli impianti di energia interagiscono con le applicazioni industriali.

I nuovi SG-gateway consentono la comunicazione tra dispositivi industriali che utilizzano Modbus, Profibus, Profinet, EtherNet/IP, o M-Bus, e protocolli di energia (Iec 61850 e Iec 60870-5-104). Ciò significa che una sala di controllo centrale che utilizza i protocolli Iec può connettersi a dispositivi industriali come generatori, azionamenti, filtri e dispositivi di protezione.

 

Anybus SG-gateways - press picture

 

Dal momento che gli SG-gateway possono agire sia come master sia come slave, è anche possibile collegare Dispositivi Elettronici Intelligenti (Ied, Intelligent Electronic Device), che comunicano per mezzo degli standard Iec, a reti industriali permettendo loro di essere controllati da plc, ad esempio Siemens, Rockwell Automation e Mitsubishi Electric.

 

Gli Anybus SG-gateway vengono utilizzati anche per abilitare il controllo remoto e la gestione di apparecchiature elettriche nelle power grid. I dati vengono inviati tramite Ethernet o rete cellulare 3G utilizzando i protocolli di telecontrollo, dopodiché i dati possono essere presentati da un applicativo software nella sala di controllo centrale dell'impianto.

Gli Anybus SG-gateway sono disponibili in diverse versioni per la gestione di varie reti industriali e standard di comunicazione. Questi includono I/O, Modbus, Profibus, Profinet, EtherNet/IP o M-Bus. Tutte le versioni utilizzano lo stesso strumento di configurazione web-based in cui i comandi sono di tipo "drag & drop", permettendo una rapida e facile installazione. Non sono necessari strumenti di programmazione aggiuntivi, basta solo un browser standard.

Pubblica i tuoi commenti