GE Intelligent Platforms e ServiTecno, proposte per una gestione idrica efficiente

Telecontrollo

GE Intelligent Platforms è presente insieme al distributore ServiTecno a Forum Telecontrollo 2013, il 6 e 7 novembre prossimi a Bologna per presentare un approccio alla gestione efficace ed efficiente del ciclo dell'acqua, frutto del loro sodalizio e del comune impegno nell'innovazione. In particolare, sono ospiti del convegno Corrado Giussani, Business Development Manager di GE IP, ed Enzo Maria Tieghi, amministratore delegato di ServiTecno, con l'intervento 'Sistema di telecontrollo in cloud per sistema idrico; proof-of-concept per acquedotto multi utility'.

Sul versante tecnologico, GE IP e ServiTecno mostrano le soluzioni per il monitoraggio e la gestione efficiente degli impianti di gestione e trattamento delle acque. Soluzioni che permettono di ottenere e monitorare le informazioni relative agli impianti in modo veloce e trasparente, verificare eventuali inefficienze, prevenire danni ed evitare interruzioni del servizio, pianificare e attivare miglioramenti operativi in tutte le fasi del ciclo dell'acqua.
Si tratta di sistemi nati per un mondo digitale connesso, che permettono di accedere ai dati relativi ai propri impianti ovunque e da qualsiasi dispositivo mobile, grazie ad architetture con server virtualizzati, dati in cloud con protocolli e accessi protetti, nel pieno rispetto di privacy e security.

GE IP partecipa al Forum nel quadro del proprio impegno verso il risparmio energetico e l'emergenza idrica. Si prevede che la popolazione mondiale raggiunga i 9 miliardi entro il 2050: 48 Nazioni si troveranno ad affrontare la scarsità d'acqua entro il 2025, le malattie legate all'acqua non salubre o alla mancanza d'acqua provocano 3.575mila morti ogni anno. Negli Stati Uniti, ad esempio, il trattamento non ottimale dell'acqua causa fino a 16 milioni di malattie all'anno e oltre il 22% dell'acqua trattata e distribuita va dispersa. In Italia questo dato supera il 32%, pari a circa 120 litri a testa 'persi' ogni giorno. Le maggiori inefficienze di rete sono in Puglia e Sardegna, con dispersioni oltre 40% (Fonte Istat). I Paesi industrializzati devono fronteggiare con impegno le inefficienze legate alla gestione dell'acqua. GE IP ha avviato da alcuni anni una campagna di educazione globale, 'Our
Water Counts', mirata a sensibilizzare il pubblico, portare soluzioni
collaudate per il settore idrico e contribuire a programmi di pubblica utilità per contrastare una situazione che mette a rischio la risorsa più preziosa del mondo, l'acqua.

Pubblica i tuoi commenti