I primi quarant’anni del codice a barre

Mercato
Il codice a barre GS1 nacque nel 1973, quando alcune aziende leader del largo consumo mondiale si accordarono per utilizzare un unico standard per l'identificazione dei prodotti. 
Un anno dopo il primo codice a barre venne scansionato alla cassa di un supermercato: era il 26 giugno 1974.
"GS1 ha rivestito un ruolo di primo piano nella definizione dello scenario del mercato mondiale durante questi ultimi 40 anni grazie ai suoi leader, che hanno riconosciuto l'enorme potenziale della collaborazione nel settore degli standard, reso possibile dal codice a barre per l'intera supply chain", ha dichiarato Miguel Lopera, presidente e Ceo di GS1.

Le soluzioni di identificazione GS1 sono diventate un fondamento per i processi di business per quasi due milioni di imprese: grazie al codice è possibile monitorare efficacemente gli stock e i flussi dei punti vendita possono offrire un servizio migliore ai clienti. 
Non solo: esso contribuisce alla tracciabilità, all'approvvigionamento automatico degli scaffali dei punti vendita e all'ottimizzazione dei processi di import-export.

Il codice a barre GS1 è stata solo la prima tra le tante scelte rivoluzionarie operate da GS1, che offre soluzioni complete per la visibilità lungo la supply chain, fornendo un unico processo di tracciabilità che soddisfa tutti i requisiti normativi e di qualità. Gli standard GS1 contribuiscono a garantire la sicurezza degli alimenti, permettendo la tracciabilità su scala mondiale dei prodotti alimentari e degli ingredienti lungo tutta la supply chain fino al consumatore finale.

In Italia l'attività di GS1 è svolta da GS1 Italy/Indicod-Ecr, l'associazione che raggruppa 35mila aziende industriali e distributive operanti nel settore dei beni di largo consumo. Ecr Italia rappresenta nel nostro Paese Ecr Europe, l'organismo che cura la diffusione in Europa di tecniche, strumenti e modalità di interfacciamento strategico/operativo tra industria e distribuzione e tra loro e il consumatore finale.

 

Pubblica i tuoi commenti