IIoT, nuove proposte per le imprese del Nord Italia 

Un'Industrial Internet of Things più 'locale', vicino al territorio. E' quello che propone Vecomp Software grazie alla partnership appena intrapresa con Solair. Le due società - la prima, Gold Partner Microsoft, impegnata a fornire tecnologie informatiche alle aziende, la seconda creatrice dell’IoT Application Platform -  hanno deciso di unire i propri asset, le capacità progettuali e la piattaforma IoT, per rompere le diffidenze culturali sull'Internet delle cose e dimostrare concretamente alle imprese che l'IoT è un’imprescindibile occasione di vantaggio competitivo.

Aziende di ogni settore, manifatturiere, retail, di trasporto e persino di servizio, hanno una grande chance che può essere una forte difficoltà: catturare, immagazzinare, gestire ed elaborare l’enorme quantità di dati generati dagli oggetti connessi e usarli per avere un ritorno di business. Per questo servono, oltre ad una tecnologia IoT, competenze nell’ambito delle tecnologie di data management, capacità di condurre le imprese in un percorso di innovazione e relazioni di fiducia. Tutti ingredienti che qualificano storicamente i profili di entrambe le società, peraltro accomunate da un consolidato uso di infrastrutture Microsoft.

Vecomp Software, con la sua nuova business unit Smart Business Solutions, mette in campo una consolidata esperienza nei dispositivi industriali, nello sviluppo software e nell'abilitazione di soluzioni cloud, un esteso trascorso come system integrator  e una lunga pratica di consulenza su mercati verticali. Nessun operatore di canale, da solo, è in grado di gestire tutti i livelli della catena del valore che caratterizza applicazioni Internet of Things. A questo è preposta Solair, che mette a disposizione la propria suite di prodotti software IoT, un pacchetto di sette applicazioni IoT pre-configurate, ottimizzate in base alle esigenze ricorrenti del mercato ma adattabili a qualunque contesto, che accelera drasticamente i tempi di realizzazione delle applicazioni IoT.

Secondo Francesco Giachi, presidente e amministratore delegato di Vecomp Software, “l'Internet of Things, specialmente l’Industrial Internet of Things, è adesso, e non si può indugiare oltre, pena la perdita di grosse opportunità di guadagno competitivo". Vecomp ha scelto Solair "in virtù della facilità, della solidità e della rapidità con cui ci consente di andare sul mercato con applicazioni IoT che accelerano il time-to-market e il time-to-value dei nostri clienti”.

“La partnership con Vecomp Software rinforza la nostra strategia di canale e di supporto al cuore dell’industria italiana, la media impresa che spesso nasconde forti eccellenze”, ha invece ricordato Tom Davis, Ceo di Solair. “Abbiamo ravvisato nel modus operandi di Vecomp Software una grande cura nelle relazioni con i propri clienti, elemento indispensabile per costruire quella fiducia che fa oltrepassare la paura dell’innovazione e costituisce un presupposto indispensabile, soprattutto in ambienti enterprise, per l’adozione di nuove tecnologie".

 

 

Pubblica i tuoi commenti