Sealed Air collabora con Rockwell Automation per la digitalizzazione dei processi

Sealed Air è punto di riferimento nel settore del Packaging. La multinazionale, con headquarter a Charlotte, NC, negli Stati Uniti, ha due divisioni. La prima, di Food Packaging, si occupa di tutto ciò che riguarda l’imballaggio di alimenti freschi, cotti ecc.

La seconda divisione, invece, si occupa di Packaging Protettivo. "Per capirci", ci racconta Antonio Montalbano, Central Engineering Director Europe Food Care di Sealed Air, "questa è l'azienda che ha inventato il film con le quelle bolle che ogni bambino al mondo, e anche tanti adulti, si divertono a schiacciare".

Anche il packaging si digitalizza

Da qualche anno Sealed Air ha iniziato un percorso di digitalizzazione con l'obiettivo di dare maggiore attenzione ai dati di processo. "Per migliorare i processi, soprattutto quelli che hanno una variabilità naturale, è necessario avere dei dati a disposizione, e possibilmente anche del contesto intorno ai dati", spiega Montalbano.

"La chiave del miglioramento dei processi è dentro i dati. I dati sono il motore che ci permetterà di fare un vero passo avanti nella gestione dei processi produttivi, a patto che si applichino tool di Analisi e di Advanced Analytics avanzati".

Per questo motivo il team di Sealed Air ha selezionato Rockwell Automation come partner in questo percorso di digitalizzazione, non solo per l’ampiezza della gamma di prodotto, ma anche per il servizio di supporto che ha permesso di impostare un’architettura facilmente scalabile, espandibile nel tempo e anche robusta e lineare.

Nel video, l'intervista ad Antonio Montalbano.

Pubblica i tuoi commenti