Intelligenza allo stadio? La fornisce Allied Telesis

Reti
Allied Telesis ha realizzato, in partnership con Panasonic, le infrastrutture Ict dello
stadio Arena Pantanal, costruito per i Mondiali di Calcio del 2014.
Lo stadio, che ha una capacità di circa 43mila persone, si è guadagnato lo pseudonimo 'O Verdão' (The Big Green), che identifica l'approccio eco-sostenibile utilizzato per la sua costruzione e manutenzione.
L'infrastruttura di rete copre, oltre agli aspetti relativi alla
telefonia (IP e Pabx), alla sicurezza Cctv (telecamere IP), all'accesso internet, e al digital signage, i controlli di
accesso (lettori di carte Rfid e tornelli) e tutte le funzioni aggiuntive  che rendono lo stadio 'intelligente'.

La rilevanza internazionale degli eventi che si svolgeranno in questa sede richiede un'altissima disponibilità di tutti
i servizi, in quanto anche minimi disservizi durante una partita non possono essere contemplati. Per questo
motivo, Allied Telesis e Panasonic hanno dedicato risorse significative alla progettazione e ingegnerizzazione
della soluzione, volte ad ottenere un'integrazione efficiente di tutte le parti del sistema.

La topologia dell'infrastruttura completa si compone di due data center situati su due lati dello stadio, ciascuno
in grado di supportare in maniera indipendente il picco massimo dell'intero traffico dello stadio. I data center
collegano oltre venti sale operative situate all'interno dello stadio, dalle quali tutte le operazioni possono essere
controllate e integrate. La rete di Allied Telesis è stata progettata per essere resiliente e garantire la piena
operatività in ogni momento, collegando tutti gli apparati e i sistemi di controllo.

Pubblica i tuoi commenti