La fabbrica del futuro apre i cancelli a MecSpe 2013

Eventi

Da oggi al 23 marzo sono mille espositori ad animare il quartiere fieristico di Parma per la manifestazione MecSpe, che quest'anno ha come filo conduttore la 'fabbrica del futuro', intesa come luogo di produzione intelligente, automatizzato, informatizzato e altamente funzionale. Negli otto saloni di MecSpe 2013 i visitatori trovano tecnologie per ottenere la massima efficienza in termini di produttività e risparmio, in un'ottica di riduzione degli errori e degli stock e di massimizzazione della produttività. Tra i temi affrontati sono sotto i riflettori anche rapid manufacturing, meccatronica, lean production e logistica efficiente.

All'area espositiva sono affiancate 26 Isole di lavorazione, con macchine funzionanti nei settori della plastica e della meccanica, 5 Unità dimostrative 'Dal Progetto all'Oggetto', che mettono in scena la creazione di un oggetto originale dalla sua progettazione sino alla sua realizzazione, e 10 Piazze dell'eccellenza, intese come spazi creati per esaltare l'expertise e la capacità di 'fare ricerca' del made in Italy. Nelle quattro giornate della manifestazione sono previsti anche una serie di convegni e workshop e un'area dedicata alla tutela della proprietà industriale.

Pubblica i tuoi commenti