La Lean migliore è targata Fiat

Gli esperti scelti dal magazine tedesco Automobil Produktion e dalla società di consulenza Agamus Consult, dopo aver valutato oltre 700 impianti produttivi, hanno assegnato allo stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco il premio internazionale “Automotive Lean Production 2012” nella categoria Oem. Un riconoscimento significativo, soprattutto per la scrupolosità della commissione, che ha analizzato impianti produttivi attivi in quindici Paesi.
Le verifiche della commissione non si sono limitate a incontri e colloqui, ma prevedevano anche controlli delle tecnologie, con una particolare attenzione al sistema di produzione e alla sua applicazione in base ai principi della Lean Production. Il tutto con una particolare attenzione per la qualità, la manutenzione, la logistica e lo sviluppo delle persone.
"É un riconoscimento importante che rende merito a tutte le donne e gli uomini che lavorano a Pomigliano e che in questi ultimi anni hanno contribuito a rifondare la fabbrica facendole fare un salto epocale, indispensabile a sostenere la missione produttiva dello stabilimento", ha commentato Stefan Ketter, Chief Manufacturing Officer di Fiat. "Attraverso il World Class Manufacturing, il sistema di produzione in uso negli stabilimenti di Fiat e Chrysler sono stati adottati a Pomigliano i più avanzati e moderni standard di produzione che, oggi, sono diventati un modello per gli altri impianti del Gruppo".

Pubblica i tuoi commenti