La piattaforma Solair punta anche ai costruttori di macchine

Internet of Things
Gli analisti sostengono che il 2014 sarà l'anno della maturità dell'Internet of Things (IoT). A cogliere le opportunità offerte nel nuovo scenario che interesserà, tra gli altri, il settore manifatturiero, è Solair, software house italiana specializzata nello sviluppo di applicazioni cloud, che propone la sua piattaforma software - Solair Platform -   sia a chi desidera sviluppare applicazioni business su Cloud, sia a chi vuole posizionarsi nel mondo dell'Internet of Things.
Solair Platform è interamente sviluppata in Italia, consente di creare applicazioni SaaS senza scrivere codice e rappresenta, oltre che un'alternativa al tradizionale metodo di sviluppo software, una soluzione di connettività che 'apporta valore aggiunto' all'IoT e al M2M: essa permette, infatti, non solo di connettere e raccogliere una grande mole di dati (sia strutturati che non) ma anche di analizzarli e gestirli per renderli 'intelligenti'.
Su Solair Platform gli utenti possono costruire le proprie applicazioni di gestione dati e documenti, senza bisogno di conoscere nessuna nozione di programmazione, ma semplicemente 'componendo' gli elementi intelligenti della piattaforma con strumenti facili e completamente interattivi.

Solair Platform permette agli utenti di creare le loro applicazioni tramite Drag & Drop dei concetti presenti in libreria e di costruire entità flessibili personalizzate sulle proprie esigenze, sia singole che interconnesse, che possono essere gestite con i componenti della Platform

“Il progetto di questa piattaforma è stato considerato innovativo anche dalla Regione Emilia Romagna", spiega Valeria Naldi, Director of Cloud Platform Development in Solair, "e ha vinto un finanziamento legato a un bando intitolato 'Ricerca, Innovazione e Crescita'; inoltre è già stata depositata la richiesta di brevetto che ricopre le parti più innovative di tale applicazione”.

Duplice è infine il target di Solair Platform: accanto agli Oem Software, ossia alle società di sviluppo che vogliono creare applicazioni cloud, destinatari dell'offerta Solair sono gli operatori del mondo IoT e M2M, come le aziende produttrici di macchinari industriali con componente elettrica o meno, che producono o gestiscono almeno 1.000 macchine e che, sensibili ai nuovi trend di mercato, riconoscono il valore aggiunto delle elaborazioni dei dati e della comunicazione tra uomo/macchina.

Pubblica i tuoi commenti