La tracciabilità del vetro secondo Panasonic

workshop


Alcune tra le maggiori case farmaceutiche, industrie automotive e aziende del settore della lavorazione del vetro erano presenti alla prima edizione del workshop 'Black Laser Marking del Vetro', organizzato da Panasonic Electric Works Italia nella sede di Bussolengo (VR) lo scorso 16 marzo.
La giornata di approfondimento, incentrata sulla tecnologia brevettata Ltf-C per la marcatura nera, permanente, ad alto contrasto del vetro, è stata aperta dal professor Villoresi, docente del corso di Nanotecnologie Ottiche e Laser presso l'Università degli Studi di Padova che ha presentato le basi teoriche della tecnologia laser. Lorenzo Salvetti, Area Sales Manager Italia di Panasonic Electric Works, ha poi fatto una panoramica sulle soluzioni tradizionali di marcatura mostrando pregi e difetti di ciascuna. L'intervento è poi proseguito con l'introduzione delle nuove frontiere della marcatura laser 3D. Infine, è stata presentata la tecnologia Ltf-C per la marcatura del vetro con alto contrasto studiata da Panasonic per gli ambiti della tracciabilità nei settori del medicale/farmaceutico, fotovoltaico e automotive. Christoph Stahr, tecnico di Panasonic Electric Works Europe AG, ha spiegato alla platea i test a cui sono stati sottoposti i campioni marcati a laser per valutarne la resistenza a stress chimici, fisici, termici e di invecchiamento. La giornata si è conclusa con alcune prove pratiche su due differenti stazioni dimostrative per la marcatura laser del vetro.

Pubblica i tuoi commenti