Lunga vita ai prodotti con Ansys nCode DesignLife

Progettazione

L'ottimizzazione continua della progettazione di Ansys ora prevede anche l'integrazione delle avanzate funzionalità per l'analisi a fatica di nCode DesignLife, un software di durabilità targato Hbm e utilizzato dagli Oem e dai loro fornitori in tutto il mondo. La tecnologia nCode DesignLife di Ansys sfrutta l'architettura aperta della piattaforma Ansys e consente agli ingegneri meccanici di affrontare più facilmente le complesse questioni relative alla vita e alla durata del prodotto prima ancora che il prototipo sia realizzato.
L'usura a fatica si verifica nel tempo, quando il materiale di un prodotto è ripetutamente stressato dal suo utilizzo. Le analisi di simulazione offerte dalla tecnologia nCode DesignLife di Ansys aiutano i team di sviluppo del prodotto ad evitare errori in-field e conseguenti problemi legati a garanzia, costi ed eventuale pubblicità negativa. Il software contribuisce inoltre a ridurre le spese legate all'acquisto di materie prime in eccesso a causa di una progettazione ridondante di prodotto.
La combinazione della piattaforma Ansys Workbench e nCode DesignLife crea un ambiente di simulazione in cui un'analisi a fatica può essere facilmente aggiunta al processo di simulazione utilizzando l'interfaccia standard drag&drop di Ansys. Gli ingegneri possono effettuare studi parametrici e porsi domande del tipo 'cosa succede se….', per verificare in anticipo le prestazioni di un progetto in ambiente reale. Le analisi a fatica producono in realtà dati statistici e poter valutare la variazione degli input offre una maggiore comprensione dei risultati previsti.
“Attualmente la maggior parte dei progetti di prodotto superano la fase di sviluppo iniziale, soprattutto perché gli strumenti di simulazione consentono di prevedere con precisione gli stress. Di conseguenza, gli ingegneri progettisti possono gestire meglio le questioni legate a costi e prestazioni ottimizzando i progetti relativi a materie prime e processi produttivi”, ha dichiarato Joe Solecki, Vice President, Physics Business Unit di Ansys. “Detto questo, i consumatori spesso utilizzano i prodotti per periodi più lunghi, e in ambienti più impegnativi, di quanto inizialmente previsto, cosa che può influenzarne la durata a lungo termine. Analisi avanzate di fatica possono affrontare questo problema, addirittura prima di test sul prototipo. Grazie alla partnership con Hbm-nCode, Ansys arricchisce i suoi strumenti di simulazione meccanica, offrendo agli sviluppatori di nuovi prodotti un'analisi di durabilità di livello assoluto”.
“Il vantaggio di evitare guasti in corso d'opera è enorme, sia in termini di immagine che di reali costi associati”, ha affermato Steve Tudberry, Vice President of nCode Software Products di Hbm. “Il nostro nuovo prodotto Ansys nCode DesignLife offre un vantaggio strategico e sostanziale ai nostri clienti comuni, permettendo di risolvere i dubbi sulla durabilità grazie a funzionalità di analisi avanzate a fatica. Lo schema di Ansys Workbench integra tutti i parametri per consentire un'ottimizzazione globale, compresi i parametri Cad. Ciò consente agli utenti di ottimizzare l'utilizzo del materiale raggiungendo contemporaneamente i loro obiettivi di durabilità”.

Pubblica i tuoi commenti