L’utility monitor di Telit ed Eseye vince l’Home Energy Monitoring Award

SMART CITY
Eseye, innovatore in soluzioni M2M per le industrie e Telit Wireless Solutions,
fornitore di moduli e servizi
machine-to-machine ad alto valore aggiunto, hanno annunciato che il
prodotto Shoebill di Eseye si è aggiudicato l'Home Energy Monitoring
Award, un premio che riconosce l'eccellenza dei player che operano nel settore dello
Smart Metering e che contribuiscono allo sviluppo dell'intero comparto.
Shoebill è un utility monitor per l'energia di tipo entry-level dualcurrent-
clamp dotato della gamma GL865 dei moduli Gsm/Gprs di
Telit; compatto, completamente
autosufficiente a livello elettrico, il dispositivo sfrutta le reti cellulari Gsm/Gprs
per connettere le utenze o altri clienti alle sedi degli utenti. Il dispositivo
effettua una lettura ogni 30 minuti ed è in grado di inviarla e
comunicarla attraverso la rete cellulare a intervalli regolari. I suoi
morsetti sono in grado di gestire sino a 32A per fase, con una
variante di 125A disponibile per applicazioni commerciali e industriali
pesanti.

Lo Shoebill è un'alternativa conveniente ai
contatori e consente una gestione dell'energia che offre
velocemente un quadro della tipologia di consumi, favorendo il
risparmio energetico e l'analisi e l'individuazione di aree
potenzialmente problematiche.

“Il dispositivo Shoebill di Eseye rappresenta una sorprendente
innovazione nel settore dell'utenza energetica. La capacità dei
consumatori, di utenti commerciali o di manager industriali di installare
rapidamente dei sistemi di monitoraggio dei consumi come questo
cambia la situazione in modo sostanziale”, ha dichiarato Emmanuel
Macon-Dauxerre, Vice President Global Energy Segment di Telit
Wireless Solutions.

La collaborazione con Eseye riguarda anche altri prodotti, come il
Pelican, un gateway Gsm per i contatori del gas, acqua ed elettricità,
dotato di moduli della famiglia GL865.

Pubblica i tuoi commenti