Nuovi moduli I/O per Profinet ed Ethernet/IP da Belden

Reti industriali
Si amplia il panorama di prodotti di connettività Lumberg Automation proposto da Belden. L'offerta include soluzioni per connettere sensori e attuatori a stazioni I/O locali o a sistemi di controllo, e tiene conto della crescente diffusione, in questo ambito, di Industrial Ethernet e di standard speciali basati su Ethernet. 
Come dice Andrej Lorkovic, Director of Product Management per il marchio Lumberg Automation di Belden: "Per consentire un networking efficiente negli ambiti maggiormente interessati da questa tendenza, come quello dell'ingegneria meccanica, la gamma di prodotti Lumberg Automation include ora moduli I/O attivi che supportano i protocolli Profinet ed Ethernet/IP, i due standard più usati nell'automazione".
All'inizio dell'anno erano stati rilasciati moduli I/O aggiuntivi alla serie LioN-M, mentre recentemente ne è stata rilasciata una versione irrobustita, con un alloggiamento in metallo e protezione IP67. Allo studio ci sono anche moduli per EtherCat e Safety I/O.

"Attraverso il nostro marchio Lumberg Automation ci occupiamo del livello di connessione attuatore/sensore, mentre con la gamma di prodotto Hirschmann offriamo soluzioni per il livello di controllo e gestione e per l'interconnessione di sistemi e macchine", aggiunge Lorkovic.
Sebbene Ethernet non sia ancora dominante al livello attuatore/sensore, in Belden sono convinti che  Industrial Ethernet sia il protocollo di rete del futuro. "Alcuni sensori high-performance per i sistemi imaging o per le applicazioni di safety sono già equipaggiati con interfacce Industrial Ethernet”, conclude Lorkovic.

Pubblica i tuoi commenti