Nuovo impianto fotovoltaico al porto di Ancona

Energia e ambiente

Energia rinnovabile al posto dell'amianto. È quello che accadrà al porto di Ancona, dove Energy Resources realizzerà uno degli impianti fotovoltaici più grandi d'Italia in un'area depressa oggetto di riqualificazione da parte dell'autorità portuale in cui un tempo si trovava una struttura industriale in amianto. L'impianto sarà in grado di produrre 3.200 kWp, sufficienti per alimentare il fabbisogno di circa 1.600 abitazioni. L'impianto coprirà il tetto dell'edificio con 15.248 moduli fotovoltaici ad alta efficienza Sunpower. L'installazione dell'impianto fotovoltaico del porto di Ancona sarà totalmente a carico dell'associazione di impresa, che realizzerà l'intervento con un investimento pari a 16 milioni di euro; l'Ati avrà per 20 anni la concessione dell'impianto da parte dell'autorità portuale e dunque la possibilità di vendere alla rete nazionale l'energia elettrica ottenuta.

Pubblica i tuoi commenti