Pattern Sensor Sick per il food&beverage

Il sensore opto-elettronico PS30 di Sick per il food&beverage, ideato per un rapido e preciso rilevamento della presenza e posizione di etichette, materiali per il confezionamento o bottiglie, è il primo Pattern Sensor al mondo che legge immagini ad una velocità fino a 10 m/s sfruttando il principio di funzionamento di un sensore lineare. Caratteristica che fornisce un segnale risoluto e stabile, risultando vincente nel settore del packaging.

Oltre a offrire una possibilità di progettazione macchina senza vincoli, PS30 rileva sia i formati presenti su film in continuo che singoli oggetti. Il lettore memorizza aree d’interesse comprese all’interno del formato da controllare utilizzandole come riferimento per determinare in modo preciso la posizione di taglio o di offset; non sono pertanto richieste tacche di riferimento. Ne conseguono una maggiore libertà di progettazione, una riduzione significativa dei consumi del materiale e un efficace controllo del processo.

La messa in servizio del sensore è facile e veloce: PS30 può essere configurato dal pannello di controllo a bordo del sensore attraverso il software di supporto Sopas o tramite l’Hmi della macchina. Sono inoltre disponibili function block software per l’integrazione del sensore in rete e per la semplificazione dei cambi formato durante il processo, con un conseguente risparmio di tempo in fase di programmazione.

Pubblica i tuoi commenti