Prosegue fino al 14 marzo il RoadShow Midrange 2013 di Rockwell Automation

Eventi

All'appuntamento milanese dello scorso 21 febbraio, che ha aperto il Roadshow itinerante di Rockwell Automation dedicato alle soluzioni Midrange per macchine compatte e applicazioni di fascia media, Marco Rizzi, Solution Architect IA di Rockwell Italia, ha sintetizzato molto bene l'essenza della 'proposta Midrange' che da circa un anno la società promuove a livello globale. "Microsoft Windows ed Ethernet/IP sono ormai tecnologie dominanti nella nostra quotidianità", ha detto Rizzi. "Rockwell Automation intende costruire soluzioni declinate alle esigenze degli utilizzatori industriali, che combinino queste due tecnologie e che semplifichino loro la vita. Il nostro obiettivo è standardizzare cpu e piattaforme di visualizzazione e controllo verso queste due tecnologie, sviluppando architetture con calcoli sempre più potenti ma allo stesso tempo con una maggiore modularità e scalabilità, a partire da applicazioni di pochi I/O (1 o 2) e drive (2)".

E' stato questo il fil rouge delle presentazioni di Milano, che hanno incluso i controllori CompactLogix 5370, nei modelli L1, L2 e L3, le soluzioni di connettività Ethernet/IP, fra cui l'ultima versione dello switch managed Stratix 5700, le soluzioni Hmi PanelView Plus 6, i nuovi servoazionamenti Kinetix 5500 e il più recente inverter a frequenza variabile Allen-Bradley PowerFlex 525, disponibile alla commercializzazione anche in Italia proprio a partire dai primi giorni di marzo.

-----> Sul numero di marzo di Automazione Industriale, Marco Turconi, responsabile Divisione Control Products and Solutions di Rockwell Italia, dà alcune anticipazioni sul PowerFlex 525. 

 

Pubblica i tuoi commenti