Robotica: fino al 31 ottobre le pmi innovative possono aderire al progetto Esmera

Nell'ambito del progetto finanziato dall'Unione Europea "Esmera" (European SME Robotics Application), il 1° agosto è stato dato il via alla prima call competitiva per la raccolta di progetti di ricerca nel campo della robotica da parte delle piccole e medie imprese.

Inserito nel programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 della Commissione Europea, Esmera ha infatti l'obiettivo di potenziare l'innovazione robotica nei contesti delle piccole e medie imprese (SME, Small and Medium Enterprise) europee. Per questo punta a sostenere progetti di ricerca su piccola scala, definiti appunto "experiment".

Esmera è stato lanciato dalla Commissione UE nel gennaio 2018 per dare sostegno al grande potenziale di innovazione nella robotica che risiede nelle piccole e medie imprese e che spesso non riesce a emergere principalmente per motivi organizzativi o per mancanza di fondi.

Esmera promuove la ricerca tecnologica applicata nel campo della robotica sviluppata per risolvere problematiche attuali espresse da aziende industriali europee. Sono state individuate otto specifiche problematiche in quattro diverse aree applicative: Energia, Manufacturing, Costruzioni e Agri-food.

Promuovere innovazione e collaborazione robotica

La valutazione dei progetti di ricerca proposti seguirà due diverse fasi: nella prima, saranno individuate le 16 migliori soluzioni, dopo questa prima scrematura saranno selezionati gli otto vincitori, i quali avranno il pieno supporto nel completamento del loro progetto e nell'industrializzazione e commercializzazione della soluzione.

Ci sono quattro Centri di Competenza in Europa che hanno offerto il loro sostegno alle piccole e medie imprese per Estera, mettendo a disposizione attrezzature robotiche, ambienti di collaudo e competenze. Si tratta di LMS (Laboratory for Manufacturing Systems and Automation dell'Università di Patras (anche coordinatore del progetto Esmera), CEA (Commissarat à l'Énergie Atomique et aux Énergies Alternatives), TUM (Technische Universität München) e Fundaciòn Tekniker (Ik4).

Nel progetto Esmera intervengono anche tre aziende attive a livello mondiale nel settore della robotica, con funzioni di mentoring e supporto consulenziale alle piccole e medie imprese: Blue Ocean Robotics, Comau e R.U. Robots.

Modalità e scadenze di presentazione

Le aziende che intendono partecipare alla call possono presentare i progetti singolarmente, oppure unendosi in piccoli consorzi di due partner, oppure possono collaborare con i team R&D di altre organizzazioni a supporto delle loro competenze.

Le imprese possono inviare la loro candidatura entro il 31 ottobre direttamente a questo link.

La fase di test e valutazione dei progetti di ricerca durerà circa nove mesi. A ogni vincitore sarà destinata l'erogazione di un finanziamento del valore di 200.000 euro. Nel novembre 2019 sarà aperto un secondo bando Esmera.

 

Pubblica i tuoi commenti