Kaspersky Lab: un computer industriale su due colpito da minacce cyber

Nel nuovo report Ics Cert di Kaspersky Lab dedicato all’evoluzione del panorama delle minacce nel mondo industriale, emerge che un computer industriale su due è stato oggetto di tentativi di cyberattacchi.

I paesi più colpiti sono il Vietnam (70,09%), l’Algeria (69,91%) e la Tunisia (64,57%), mentre i meno colpiti sono l'Irlanda (11,7%), la Svizzera (14,9%) e la Danimarca (15,2%). Questi dati sono frutto dell’analisi dei computer Ics sui quali le soluzioni Kaspersky Lab hanno bloccato attività informatiche malevoli.

Nel 2018, la quota di computer Ics che è stata oggetto di attività malevole è, dunque, aumentata, fino a raggiungere il 47,2% (in aumento rispetto al 44% registrato nel 2017): un dato che indica come questo tipo di minaccia sia in fase di crescita.

Kaspersky United, il nuovo Partner Program globale

Le infrastrutture IT delle aziende sono sistemi unici. Per questo motivo le organizzazioni chiedono ai provider di sicurezza IT soluzioni dedicate alla loro cybersecurity e servizi in grado di rispondere a bisogni specifici: dalla sicurezza del cloud ibrido alla difesa da attacchi mirati, fino alla protezione delle reti industriali.

Per soddisfare le loro aspettative, Kaspersky Lab lancia un nuovo Partner Program globale chiamato Kaspersky United. Questo programma permette ai Partner di Kaspersky Lab -compresi rivenditori, fornitori di servizi e system integrator- di concentrarsi sulla vendita di servizi e prodotti Kaspersky Lab che corrispondano alle loro reali specializzazioni.

Grazie al programma, i Partner possono avere accesso a strumenti di formazione, vendita e marketing, e beneficiare di un piano nuovo e trasparente di incentivi di natura economica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome