Scansioni 3D a colori con Cam2 Design ScanArm

Cam2, filiale italiana del gruppo Faro, introduce il primo braccio di misura con funzionalità di scansione 3D a colori ad alta risoluzione. La scansione a colori 3D diventa quindi una funzionalità standard e integrata nel nuovo Cam2 Design ScanArm 2.5C (Dsa 2.5C).

Il nuovo Design ScanArm 2.5C è compatibile con il sistema Cam2 Arm a 8 assi, che raddoppia efficacemente la portata del braccio e migliora in modo significativo la semplicità di utilizzo.

Progettare a colori

Sviluppato per rispondere alle diverse sfide nell’ambito della progettazione, Dsa 2.5C è la soluzione ideale per diversi settori, tra cui computer graphics, macchinari industriali, produzione automobilistica e servizi di ingegneria.

Una rappresentazione a colori 3D costituisce la base ideale per un’eccellente visualizzazione dei prodotti e per la creazione di effetti speciali.

Questa straordinaria innovazione consente la ricostruzione e la visualizzazione di parti e oggetti, mantenendo la stessa vividezza con cui appaiono nella realtà, aumentando i livelli di efficienza e produttività.

Inoltre, migliori tempistiche nel completamento dei progetti sono supportate e ottimizzate dalla scansione a colori, che raggiunge i 240.000 punti al secondo.

Grazie alla sua ergonomia, Design ScanArm 2.5C si distingue per la sua maneggevolezza, caratteristica giá presente nel precedente Design ScanArm 2.0, ed è disponibile in tre diverse lunghezze del braccio: 2,5m, 3,5m e 4m.

Questo consente agli utenti finali di selezionare il modello che meglio si addice ai loro progetti. Inoltre, grazie alle batterie sostituibili è possibile effettuare le scansioni direttamente in loco.

Maggiore efficienza con il colore 3D

Design ScanArm 2.5C supera le aspettativeraccolte da Cam2 attraverso potenziali utilizzatori nel corso del processo di sviluppo del prodotto.

Oltre a vividezza e nitidezza, che garantiscono una rappresentazione realistica del colore dell’oggetto, adesso è possibile individuare anche i più piccoli dettagli, come la texture e persino eventuali testi, in modo da avere una dettagliata visualizzazione del prodotto e della sua rappresentazione grafica e identificare quindi le caratteristiche fondamentali durante la progettazione del prodotto o i processi di reverse engineering.

Infine, è possibile raggiungere un alto livello di efficienza grazie all’acquisizione dei colori con un’unica scansione, evitando così di scattare fotografie o applicare texture nei processi successivi alla scansione.

Pubblica i tuoi commenti